Le FAQ sul Tiro Dinamico Sportivo e sulla DYNAMIC SHOOTING LEAGUE
Che tipo di armi posso utilizzare nel Campo di Tiro?

Il campo di tiro della DYNAMIC SHOOTING LEAGUE è abilitato a tutte le armi, sia lunghe che corte, consentite dalle normative delle Leggi di Pubblica Sicurezza vigenti. Negli stages è consentito l’uso di munizioni blindate, semi-blindate ed in piombo, ricordando che dove si trovano anche sagome metalliche è obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza di 7 metri.

Come posso associarmi alla Dynamic Shooting League?

L'iscrizione/associazione alla DYNAMIC SHOOTING LEAGUE non è diretta ma è concessa dal Presidente e dal Consiglio Direttivo previo conoscenza e verifica delle attitudini del candidato.

Ti consigliamo di utilizzare il modulo di RICHIESTA INFORMAZIONI indicando le tue generalità, la residenza ed il recapito telefonico per essere contattato e definire le modalità di associazione.

Se la tua candidatura verrà accettata, dovrai allegare alla documentazione ricevuta i seguenti documenti:

  1. Fotocopia del porto d’armi per pistola, del trasporto di fucile uso caccia, o uso tiro a volo in corso di validità;
  2. Decreto di arma giurata o nullaosta della questura, in corso di validità per l’acquisto di arma comune o documento che dimostri lo stato di appartenenza all’Arma dei Carabinieri, ai corpi della Guardia di Finanza agli agenti di Polizia Giudiziaria, agli altri corpi Armati e di Polizia autorizzati al porto d’armi a norma dell’art.73 del TULPS o documento che dimostri l’appartenenza alle forze armate dello Stato Italiano;
  3. Una foto formato tessera.

Ricorda che l’adesione vale sino al 31 dicembre di ciascun anno, dopodichè va ripresentata la documentazione completa.

Consigli per praticare in sicurezza il Tiro Dinamico Sportivo?

  • Carica l'arma solo sulla linea di tiro rispettando sempre le norme del Campo e le indicazioni del Direttore di Tiro.
  • Tratta sempre qualunque arma come se fosse carica.
  • Punta sempre l'arma in una direzione sicura.
  • Assicurati sempre del tuo bersaglio e di tutto quanto si trovi dietro ed a lato di esso.
  • Tieni sempre il dito fuori dalla guardia del grilletto fino a quando l'arma non è puntata sul bersaglio.
  • Usa sempre le aree di sicurezza per ispezionare l'arma, toglierla e metterla in fondina o nella custodia.
  • Se qualcuno ti mostra la propria arma o se tu la mostri ad un amico, assicurati sempre che sia scarica.
  • Utilizza solo bersagli regolamentari ed autorizzati, mantenendo le dovute distanze di sicurezza previste dal regolamento di tiro FITDS.
  • Utilizza esclusivamente munizionamento sicuro e appropriato alla tua arma.
  • Indossa sempre cuffie ed occhiali protettivi sia in qualità di tiratore che di spettatore.
  • Assicurati che la fondina sia specifica per la tua arma e che copra il grilletto dell'arma.
  • Utilizza sempre porta caricatori appropriati.
  • Non lasciare mai incustodita l'arma durante la sessione di tiro, neppure per un momento.
  • Rispetta sempre le regole del poligono e le indicazioni del Direttore di Tiro.
  • Non assumere mai bevande alcoliche prima o durante la sessione di tiro, anche se in modeste quantità.
  • Se riconosci in qualche tiratore un comportamento non sicuro, rivolgiti immediatamente al Direttore di Tiro.
  • Termina la sessione di tiro prima di essere stanco o deconcentrato.

Cosa devo fare alla fine della mia sessione di tiro?

Il campo di tiro della Dynamic Shooting League è suddiviso in vari stages (aree di tiro) dove ogni tiratore può creare percorsi di tiro ed esercitarsi.

Alla fine di ogni sessione di tiro ricorda di verificare che la tua arma sia completamente scarica ed in sicurezza. A questo punto puoi riporla nella sua custodia.

Dovrai inoltre rimuovere tutti i bersagli (target) che hai precedentemente installato nello stage, riporre da dove hai preso le eventuali stecche in legno che hai utilizzato a sostegno degli stessi bersagli, e riporre ai bordi dello stage le basi in metallo.

In ultimo, una volta che hai ripristinato lo stage rimuovendo i bersagli del percorso di tiro, dovrai aver cura di raccogliere i bossoli che sono stati espulsi durante gli esercizi all'interno dello stage.

Ovviamente non potrai mai recuperare tutti i bossoli, tuttavia ogni associato ha l'obbligo di cercare di recuperare il maggior numero dei propri bossoli per mantenere il campo il più pulito possibile a favore degli altri tiratori.

Queste poche avvertenze ti porteranno via pochissimo tempo e permetteranno a te e ad ogni altro associato di utilizzare e vivere a pieno il campo di tiro e lo spirito della nostra Associazione.

Ricorda che in caso di dubbi o difficoltà potrai sempre rivolgerti al Direttore di Tiro che saprà aiutarti a risolvere qualsiasi problema.

Cosa significa "Diligentia, Vis, Celeritas"?

Precisione, potenza e velocità sono le caratteristiche riconosciute per eccellenza nel Tiro Dinamico e sono diventati il ​​fondamento di tiro IPSC da cui il motto latino "Diligentia, Vis, Celeritas" (DVC).

La chiave di lettura è "Precisione e Potenza, unite tra loro dall'elemento fondamentale che è la Velocità ".

Cosa sono la FITDS e la IPSC?

La FITDS (Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo) è l'associazione nazionale che rappresenta il nostro sport in tutto il Paese ed in tutte le competizioni internazionali. Nel 2010 il Consiglio Nazionale del C.O.N.I. ha riconosciuto la FITDS come disciplina associata al C.O.N.I. stesso. Questa decisione rappresenta un traguardo importantissimo che sancisce l'ingresso definitivo del Tiro Dinamico nel gotha degli sport del tiro nella sua piena maturità.

Chi è associato alla DYNAMIC SHOOTING LEAGUE è automaticamente iscritto alla FITDS ed è coperto da assicurazione civile in caso di competizioni riconosciute dalla FITDS.

La IPSC (International Practical Shooting Confederation) è stata istituita per promuovere e far progredire lo sport del Tiro Dinamico Sportivo, per salvaguardarne i principi e per unificare i regolamenti in tutto il mondo al fine di rendere possibile la competizione tra le varie Nazioni aderenti.

Il Tiro Dinamico Sportivo con le regole dell'attuale IPSC si sviluppa nel sud della California alla fine del 1950 e si diffonde rapidamente in tutto il mondo, tuttavia solo nel 1976 viene organizzata una conferenza in Columbia (Missouri) dove i maggiori esponenti di questa disciplina si ritrovano e, a conclusione della stessa, danno ufficialmente vita alla International Practical Shooting Confederation (IPSC). Il colonnello Jeff Cooper, uno dei promotori nonchè presidente della conferenza, è stato eletto come primo presidente mondiale della IPSC.

La DYNAMIC SHOOTING LEAGUE è associata alla F.I.T.D.S. (Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo), alla I.P.S.C. (International Practical Shooting Confederation) e riconosciuta dal CONI.

SEGUICI SUI SOCIAL



COME RAGGIUNGERCI

La DYNAMIC SHOOTING LEAGUE è a Filottrano (AN) in Via Fraschetale Alto.

Potete trovarci impostando il vostro navigatore sulle coordinate GPS:

N 43.46159° E 13.32649°